Ingredienti:
• 400 ml di panna fresca liquida
• 600 g di cioccolato al latte
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 150

Per combattere il caldo e la gola, cosa c’è di meglio di un’ottima cioccolata fredda? Da bere in tazza in qualsiasi momento.

Avete voglia di cioccolato e non sapete come soddisfarla? Ecco pronta la ricetta della cioccolata fredda. Se in inverno ci scaldiamo con una bevanda bollente e zuccherina, in estate possiamo rinfrescarci con questa fresca versione. Un liquido dal sapore del cacao che viene conservato in frigo, per adattarsi alle lunghe giornate estive. Da bere in compagnia o da soli, a colazione o a merenda, questa preparazione non delude mai. Con soli due ingredienti e in pochissimi minuti, avete un dolce da gustare in ogni dove.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Cioccolata fredda
Cioccolata fredda

Preparazione della cioccolata fredda in tazza

  1. La ricetta è semplicissima. Bisogna cominciare tritando il cioccolato al latte. Spezzettatelo grossolanamente e mettetelo in una ciotola, prima di tritarlo con un mixer.
  2. Una volta fatto, mettetelo da parte e dedicatevi alla panna.
  3. Versate la panna fresca liquida in un pentolino e portate sul fornello.
  4. Scaldate questo ingrediente e fate attenzione che non arrivi a bollore.
  5. Una volta diventata calda, versatela sul cioccolato tritato.
  6. Mescolate i due ingredienti per amalgamare. Il risultato è un composto denso e lucido.
  7. A questo punto, la bevanda è pronta e potete distribuirla in bicchieri.
  8. Trasferiteli in frigo per almeno 1 ora, prima di servirli, per permettere al composto di raffreddarsi e raggiungere la giusta consistenza.

Varianti

La cioccolata fredda da bere deve essere dolce. Se amate il cioccolato fondente potete usarlo al posto di quello al latte. In questo caso, potete aggiungere 100 g di zucchero semolato per addolcire la bevanda. Un’altra versione maggiormente leggera e in stile vegan, prevede la sostituzione della panna consueta con una a base vegetale.

Conservazione

Sicuramente, se avete ospiti a casa questa bevanda va a ruba in un attimo. Per gustarla quando ne avete voglia, potete conservarla in frigo per massimo 2 giorni.

Questa ricetta è un’ottima alternativa estiva alla classica cioccolata calda ed è gustosa tanto quanto l’imperdibile crema al cioccolato.

0/5 (0 Reviews)

Torta cremosa alla ricotta: senza o con il Bimby è il dolce più buono e leggero

Torta paradiso senza burro: è davvero soffice e… paradisiaca!