Volete scoprire come sostituire il latte per le vostre ricette o sapere se esistono alternative al classico latte vaccino? Ecco le risposte a queste domande!

Il latte è uno di quegli ingredienti che non manca mai in dispensa o nel frigorifero. A volte però può capitare di doverlo sostituire per motivi di intolleranza o semplicemente perché all’ultimo secondo ci si accorge che non se ne ha la giusta quantità richiesta dalla ricetta. Ecco allora che sapere come sostituire il latte con altri ingredienti non è cosa da poco!

Come sostituire il latte nei dolci e nelle ricette

Per una ricetta dolce, è semplicissimo sostituire il latte vaccino con qualsiasi altro tipo di latte vegetale ovvero le bevande di origine non animale come ad esempio il latte di riso, di avena, di mandorla o di soia. 100 ml di latte corrispondo a 100 ml di qualsiasi altro tipo di bevanda.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

come sostituire il latte
latte

Nel caso in cui si voglia sostituire il latte con l’acqua o con del succo di frutta basta ricordare anche in questo la proporzione per cui 100 ml di latte possono essere sostituiti con la stessa quantità di altro liquido. L’acqua, infatti, pur non apportando gli stessi benefici del latte può essere utilizzata senza problemi sia in ricette dolci che salate; a seconda delle esigenze si può arricchire l’impasto con spezie o scorze di agrumi.

Inoltre, 100 ml di latte possono poi essere sostituiti con 100 grammi di panna fresca o vegetale oppure con 125 grammi di yogurt, sia esso greco, naturale, alla frutta o vegetale.

Sostituire il latte a colazione: le alternative migliori

La colazione è il pasto più importante della giornata, dove assumiamo gran parte delle energie necessarie per affrontare le ore successive. Per questo motivo deve essere equilibrata, abbondante ma anche genuina. Ci sono tantissime possibilità per variare la colazione giorno per giorno e un bel bicchiere di latte può essere sostituito con una tazza di tè verde o con yogurt fresco e muesli.

Come sostituire il latte e derivati

Il latte e i suoi derivati possono essere sostituiti in vario modo. Come già accennato il latte e alcuni suoi derivati come lo yogurt e la panna possono essere sostituiti con gli stessi ingredienti di origine vegetale.

Si può sostituire il burro con l’olio di semi (80 ml di olio per 100 g di burro) con la margarina o burro di cacao o altri prodotti vegetali. Un altro ottimo sostituto del burro è l’avocado in crema, soprattutto in quelle ricette in cui si utilizza anche il cioccolato. In questo caso bisogna ricordare che 130 grammi di crema di avocado corrispondo a 100 grammi di burro.

Sapete, invece, come utilizzare il latte in scadenza?

ultimo aggiornamento: 07-01-2021


Bicchieri che puzzano? Ecco come lavarli alla perfezione

Corbezzolo: le proprietà, i benefici e gli usi