Ingredienti:
• 1 kg di mele
• zucchero q.b.
• il succo di un limone
• 500 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

E chi l’ha detto che le conserve di frutta si fanno solo d’estate? La nostra gelatina di mele ne è la prova!

La preparazione che vi proponiamo oggi è davvero molto semplice da preparare anche per chi non si è mai cimentato nel cucinare gelatine e conserve. Per questa volta abbiamo deciso di utilizzare come frutto le mele, quelle che si trovano più comunemente in tutte le case, e preparare la gelatina di mele.

La ricetta è molto semplice, servono pochissimi ingredienti, ma è molto importante prestare attenzione che le mele siano in buone condizioni, quindi, prive di macchie e ammaccature. La gelatina è ottima da gustare semplicemente al di sopra delle fette biscottate, ma anche per farcire un dolce, del pane tostato o dei biscotti. Al mattino vi darà la giusta carica per iniziare la giornata, mentre di pomeriggio potrete gustarvi una piacevole merenda. Vediamo, allora, tutti i passaggi per realizzare questa ricetta e anche una variante senza zucchero.

10 ricette per tenersi in forma

Gelatina di mele
Gelatina di mele

Preparazione della gelatina di mele

  1. La prima cosa da fare per preparare una buona gelatina di mele fatta in casa è quella di lavarle accuratamente, sbucciarle ed eliminare il torsolo.
  2. Posizionate le mele su un tagliere e con l’aiuto di un coltello, tagliatele a pezzi abbastanza regolari. In questo modo la cottura procederà in maniera abbastanza uniforme.
  3. Inserite i pezzi di mela all’interno di una casseruola e versateci sopra dell’acqua. Portate il tutto sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce fino a quando le mele non risulteranno morbide. Per questo passaggio saranno necessari all’incirca 20 minuti di cottura.
  4. A questo punto, togliete la casseruola dal fuoco e con l’aiuto di un frullatore ad immersione, frullate il tutto fino ad ottenere una purea. Se non lo avete, potete utilizzate tranquillamente un passaverdura.
  5. Versate la purea appena ottenuta all’interno di una ciotola e aggiungete lo zucchero. La quantità di quest’ultimo ingrediente deve essere pari alla metà del peso della purea in totale. Se volete, nella preparazione della ricetta di questa gelatina alla frutta, potete omettere lo zucchero, sarà buona lo stesso!
  6. Spremete il succo di un limone all’interno della purea, mescolate e riportate il composto sul fuoco. Lasciate cuocere fino a che non si sarà addensato e si staccherà facilmente dalle pareti.
  7. Adesso non vi resta che mettere all’interno dei vasetti sterilizzati la vostra gelatina di mele e gustare questo dolce veloce nella maniera che preferite.

In alternativa potete preparare una classica marmellata di mele.

Conservazione

La gelatina di frutta a lunga conservazione all’interno dei barattoli chiusa ermeticamente si mantiene per 6 mesi, ma una volta aperta va messa in frigo e consumata entro 3 o 4 giorni al massimo.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 11-01-2022


Torta nuvola: il dolce veloce e leggero

La golosa ricetta delle brioche celtiche con qualche piccolo consiglio