Ingredienti:
• 125 g di foglie di menta
• 500 g di alcol puro (96°)
• 350 g di zucchero semolato
• 500 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 20 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 80

Il liquore alla menta è ottimo per concludere il pasto con tanto gustoso. Pronto in poche mosse, ecco la ricetta da fare in casa.

Quale modo migliore per chiudere in bellezza un pasto se non assaggiare un drink profumato e intenso? Questo è ciò che può accadere se servite il liquore alla menta fatto in casa. Si tratta di una ricetta facile e veloce, da presentare come digestivo o per accompagnare un semplice dolcetto.

Il prodotto è pronto in poche mosse e per renderlo delizioso, bastano pochi ingredienti. Oltre all’immancabile alcol, ciò che dovete avere nella dispensa sono delle fresche e profumate foglie di menta. Ricordate, però, di rispettare le dosi. Con i giusti accorgimenti e un po’ di pazienza, la bevanda digestiva sarà pronta!

10 ricette per tenersi in forma

Liquore alla menta
Liquore alla menta

Preparazione della ricetta per il liquore alla menta

  1. Il primo passaggio consiste nel lavare e asciugare con molta cura le foglie di menta.
  2. Prendete un barattolo in vetro, precedentemente sterilizzato, e riempitelo con le foglioline; prestate attenzione a non schiacciarle.
  3. A questo punto, versate all’interno l’alcol. (Cercate di far cadere il liquido bagnando ciascuna fogliolina).
  4. Chiudete il recipiente e lasciate macerare il tutto per alcuni giorni (tra i 2 o i 4 giorni), in un luogo fresco e buio.
  5. A questo punto, preparate lo sciroppo. In un pentolino, versate l’acqua e lo zucchero.
  6. Mettete sul fornello e fate cuocere a fuoco medio. Mescolate di tanto in tanto e lasciate bollire alcuni minuti.
  7. Come risultato, lo zucchero deve sciogliersi nel liquido. Quando è pronto, lasciate raffreddare e versate nel recipiente, contenente le foglie e l’alcol.
  8. Chiudete ancora e lasciate macerare per 12 ore.
  9. Trascorso questo tempo, il liquido sarà diventato verde e le foglie bianche. Filtrate il composto attraverso un colino a maglie strette, facendo colare il liquido in un recipiente.
  10. Scartate le foglioline. Trasferite il liquore fatto in casa in una bottiglia (precedentemente sterilizzata) e conservatela in un luogo fresco e asciutto.

Conservazione

Il consiglio migliore è di aspettare almeno 30 giorni, prima di assaggiare il liquore alla menta. In questo tempo, conservatelo in un luogo asciutto e fresco, lontano dalla luce e ben chiuso. Passato un mese, potete continuare a conservarlo a temperatura ambiente o in frigo.

Leggi anche: Liquore al caffè: il perfetto digestivo pronto in un lampo

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 19-09-2022


Liquore al cedro, il digestivo fresco e leggero

Tiramisù ai fichi, il dolce dai colori autunnali