Ingredienti:
• 1 kg di albicocche
• 500 g di zucchero
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 50 min

Dolce e perfetta per la colazione, la marmellata di albicocche con il Bimby è davvero semplicissima da preparare. Ecco come la facciamo noi!

Preparare le conserve di frutta è il modo migliore per avere sempre a disposizione in dispensa qualcosa di gustoso e genuino. Quando si tratta di confetture, tra le più apprezzate in assoluto c’è quella di albicocche ed è per questo che oggi vediamo come preparare la marmellata di albicocche con il Bimby. Ancora una volta, il nostro valido robottino ci aiuterà nell’ottenere una strepitosa confettura di albicocche, ottima da gustare la mattina sul pane o per farcire torte e crostate.

Come sempre, bastano davvero pochissimi ingredienti per prepararla e il trucco per una marmellata strepitosa è scegliere frutta matura, dolce e di primissima qualità, meglio se biologica visto che non rimuoveremo la buccia. Inserite la spina e preparatevi a realizzare una strepitosa confettura di albicocche con il Bimby.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Marmellata di albicocche con il Bimby
Marmellata di albicocche con il Bimby

Come fare la marmellata di albicocche con il Bimby

  1. Per prima cosa lavate la frutta sotto acqua corrente e asciugatela velocemente con un canovaccio pulito.
  2. Dividete poi le albicocche a metà e privatele del nocciolo.
  3. Trasferitele nel boccale del Bimby insieme allo zucchero, alla scorza grattugiata del limone e al succo spremuto dello stesso.
  4. Cuocete per 40 min. 100°C vel. 2.
  5. A questo punto fate la prova del piattino: lasciate cadere qualche goccia di confettura di albicocche su un piattino di ceramica freddo da frigo, inclinatelo e verificate che dopo pochi istanti smetta di colare.
  6. Se così non fosse proseguite la cottura per altri 10 min. modalità Varoma vel.1.
  7. La marmellata è pronta per essere distribuita nei vasetti, ma se desiderate rimuovere prima i pezzi frullate per 30 sec. vel. 4.
  8. Versatela bollente nei vasetti sterilizzati, chiudete con un coperchio nuovo e capovolgete in modo che si formi il sottovuoto.
  9. Una volta freddi, accertatevi che il tappo non faccia più il caratteristico click-clack e riponete i vasetti in dispensa.

Se non avete il Bimby non disperate: potete realizzare un’ottima marmellata di albicocche anche senza!

Conservazione

In dispensa, i vasetti chiusi di confettura si conservano fino a un anno. Una volta aperti invece, vanno riposti in frigorifero e consumati nel giro di una settimana.

0/5 (0 Reviews)

Gelato di soia al cioccolato: la ricetta vegan per un dolce interamente naturale

Torta nuvola nera: il dolce al cioccolato più soffice di sempre