Ingredienti:
• 500 g di albicocche
• 200 g di zucchero
• 1/4 di limone
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

La marmellata di albicocche con il Bimby è molto facile da realizzare. Il modo perfetto per dar vita a una colazione veloce e ricca di dolcezza.

Preparare la marmellata di albicocche con il Bimby è più veloce di quanto si pensi. Basta infatti poter contare su delle albicocche di qualità (ancor meglio se biologiche) per ottenere un risultato davvero piacevole e adatto a rendere più buona la prima colazione.

Inoltre, con la ricetta per farla in casa si può contare su una confettura di albicocche in grado di impreziosire dolci di ogni tipo come le crostate o le torte da farcire. Una scelta che si rivela più che ideale per chi ama la cucina sana e ha al contempo voglia di preparazioni dolci e saporite.

Ecco, quindi, come preparare la marmellata di albicocche con il Bimby facile e veloce!

10 ricette per tenersi in forma

Marmellata di albicocche bimby
Marmellata di albicocche bimby

Preparazione della ricetta per la marmellata di albicocche con il Bimby

  1. Iniziate lavando con cura le albicocche, aprendole, togliendo il nocciolo e tagliandole a metà.
  2. Aprite il boccale del Bimby ed inserite le albicocche, lo zucchero ed il succo di limone.
  3. Fate andare il Bimby a velocità 1 per 30 secondi e lasciar riposare il tutto almeno per 1 ora.
  4. Trascorso il tempo, impostate il Bimby per la cottura e cioè a 100°C e a velocità 1. Fatelo andare per 30 minuti e se trascorso il tempo la marmellata è ancora liquida (potete provare a valutarne la consistenza mettendone un cucchiaio in un piattino), proseguire per altri 10 minuti in modalità Varoma.
  5. Una volta pronta, versate la marmellata nei vasetti di vetro sterilizzati, chiudete per bene con i coperchi, capovolgeteli e lasciate raffreddare il tutto.
  6. Riponetela in frigorifero o in dispensa.

Conservazione

La marmellata di albicocche fatta in casa si può conservare anche per 4 o 5 mesi. Ciò che conta è che i vasetti non vengano mai aperti e che siano sigillati alla perfezione.

Una volta aperta per il consumo, invece, si dovrà conservarla in frigorifero (sempre ben chiusa) dove durerà 1 o 2 settimane al massimo.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella della marmellata di visciole!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 07-07-2022


Una granita all’arancia con il Bimby facile e veloce da preparare per rinfrescarsi con gusto

Il dolce perfetto per l’estate: la morbida torta di fichi e mele!