Ingredienti:
• 1 kg di prugne (senza nocciolo)
• 300 g di zucchero
• il succo di 1 limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 45 min
kcal porzione: 160

Se volete gustare una confettura dal gusto naturale al 100%, provate la ricetta veloce della marmellata di prugne gialle.

Non importa quale colore abbiano, quando arriva la stagione delle susine è sempre una festa! Sono buone in tutte le salse e, in qualsiasi modo scegliete di mangiarle, aiutano l’organismo e sono dolci al palato. Oltre a provare la confettura con i classici frutti di colore viola, cimentatevi nella ricetta per la marmellata di prugne gialle: ugualmente dolci e ricche di proprietà benefiche. Il risultato è una gustosa crema di frutta da spalmare su una fetta di pane o con cui farcire un dolce fresco e adatto per una merenda d’estate.

Non aspettate oltre e seguite passo dopo passo la preparazione della ricetta per la confettura di prugne gialle!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Marmellata di prugne gialle
Marmellata di prugne gialle

Preparazione della marmellata di prugne gialle

  1. Prima di cominciare, scegliete della frutta matura e intatta. Lavatela e asciugatela con cura, prima di tagliarla a metà. Rimuovete il nocciolo da ciascun frutto e, per praticità, tagliate ciascun frutto a cubetti.
  2. Versate le susine in una pentola con acqua e aggiungete il succo di limone, per evitare che anneriscano. Versate nel recipiente anche lo zucchero e mescolate il tutto, prima di accendere il fuoco a fiamma bassa.
  3. Fate cuocere la confettura per circa 45 minuti e continuate a mescolare delicatamente.
  4. Quando la frutta si scioglie e il composto appare denso, potete spegnere il fuoco. Per vedere se la marmellata di susine gialle è pronta fate la prova del piattino e raccogliete una piccola quantità con un cucchiaino. Se non cola lungo il piatto, la consistenza è quella giusta.
  5. Non rimane altro che distribuire la marmellata in vasetti in vetro, precedentemente sterilizzati. Fateli raffreddare a testa in giù per creare il sottovuoto.

Conservazione

La confettura di prugne gialle è una delle conserve più dolci che si possono fare in casa. Se il sottovuoto si forma correttamente, questa conserva rimane in ottimo stato per almeno tre mesi. Ricordate di tenere i vasetti in un luogo fresco e lontano dalla luce. Quando aprite un barattolo, invece, dovete trasferirlo in frigo e consumarla in pochi giorni.

Per una ricetta ancora più naturale e leggera, provate quella per la confettura di prugne senza zucchero!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Vale la pena tenerne una confezione in frigo: i dolci con il Philadelphia sono deliziosi!

Plumcake senza uova: soffice e perfetto per la colazione!