Ingredienti:
• 300 g di prugne (senza nocciolo)
• 80 g di zucchero
• 1 limone (scorza e succo)
• 1 stecca di cannella
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 55 min
kcal porzione: 213

Facili da preparare e ricche di fibre, le prugne cotte sono ugualmente salutari e buone da gustare.

Come tutti gli altri frutti estivi, anche le susine sono ricche di proprietà benefiche. Tutte queste sostanze, utili all’organismo umano, rimangono intatte anche dopo la cottura, che ne risalta il sapore. Un frutto estivo e ricco di fibre che è utile soprattutto all’intestino, in quanto facilita l’attività intestinale. A tal proposito, la ricetta per le prugne fresche che vengono cotte è un ottimo modo per renderle più dolci e aromatizzate, grazie all’uso di pochi ingredienti. Anche in questa versione, le susine cotte risultano un ottimo alimento da consumare durante le giornate estive.

Vi bastano pochi minuti per completare la ricetta delle susine cotte, quindi passiamo al procedimento!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Prugne cotte
Prugne cotte

Preparazione della ricetta per le prugne cotte

  1. Per cominciare, versate l’acqua insieme all’intera quantità di zucchero in una pentola. Nel recipiente potete aggiungere vari aromi per rendere ancora più saporite le susine cotte. In questa rapida ricetta, ad esempio, aggiungete la scorza e il succo di un limone e due stecche di cannella.
  2. Accendete il fuoco e portate a bollore.
  3. Nel frattempo, prendete i frutti e tagliate ciascuno di essi a metà. Togliete con cura ogni nocciolo e, poi, versate la frutta nella pentola. Continuate a cuocere e mescolate senza interruzioni.
  4. Fate cuocere per circa 40 minuti, fino a quando vedrete che la frutta diventa molle e che la buccia si raggrinzisce.
  5. Una volta che le prugne fresche sono cotte, toglietele dall’acqua e lasciate sgocciolare quella in eccesso, mentre si raffreddano.

Consigli

Per rendere ancora più saporite le susine cotte, potete aggiungere una varietà di sostanze aromatiche. In questa ricetta abbiamo incluso un limone e due stecche di cannella, ma potete sostituirli (o anche unirli) con altri aromi. Al sapore di questo frutto estivo, ad esempio, si abbinano molto bene i chiodi di garofano.

Un altro modo per insaporire le prugne cotte e renderle anche umide è quello di aggiungere un paio di bicchieri di vino rosso, insieme agli altri aromi e prima di cominciare la cottura. Il risultato è un gustoso sughetto con cui poter presentare la frutta in un piatto. Potete gustarle da sole o usarle per comporre dolci, come una crostata di prugne.

Conservazione

Per gustare il vero sapore delle prugne quando sono cotte è meglio mangiarle subito. Più vengono conservate e più c’è la possibilità che il gusto naturale si guasti. Se una certa quantità di frutta avanza, potete comunque conservarla in frigo per non più di un giorno. All’occorrenza, vi basta solo riscaldare le susine cotte rimanenti e mangiarle!

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 21-08-2021


I biscotti con ammoniaca sono i dolcetti perfetti da inzuppare nel latte!

Difficile resistere alla bontà di un rotolo alla Nutella, fatto con il Bimby!