Ingredienti:
• 200 g zucchero
• 60 g farina 00
• 60 g burro
• 75 g mandorle
• 75 g nocciole
• 4 albumi
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 10 min

Le tegole valdostane sono dei biscotti sottili e friabili dalla forma inconfondibilmente ondulata a base di nocciole e mandorle.

Oggi parliamo delle tegole valdostane, dei biscotti buonissimi e facili da preparare. Tipici della Valle d’Aosta, nascono negli anni ’30 ispirandosi ad un antico dolcetto della Normandia. Sono strettamente legati al loro territorio, realizzati con ingredienti semplici e genuini: nocciole, mandorle e farine locali.

Le tegole dolci valdostane vengono così chiamati per la loro particolare forma leggermente incurvata dei biscotti che venivano posti su superfici cilindriche. Questi biscotti alle mandorle sono così buoni da essere apprezzati anche dai più piccoli, e vengono serviti di solito a fine pasto o come merenda sfiziosa con una tazza di caffè o di tè caldo. Provateli in abbinamento con un vino bianco passito: saranno strepitosi!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Tegole valdostane
Tegole valdostane

Preparazione della ricetta delle tegole valdostane

  1. Mettete le mandorle, le nocciole e lo zucchero in un mixer e frullate fino ad ottenere una polvere liscia.
  2. Fate fondere a fuoco lento il burro e lasciatelo raffreddare.
  3. Unitelo alle polveri insieme alla farina e mescolate bene con una spatola.
  4. Intanto montate a neve gli albumi e amalgamateli al resto degli ingredienti.
  5. Prendete delle cucchiaiate non troppo grandi dal composto ottenuto e adagiatele su una leccarda rivestita di carta forno.
  6. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° C per circa 10 minuti fino a doratura.
  7. Sfornate i vostri biscotti tegole, metteteci sopra un foglio di carta forno mentre saranno ancora calde e assottigliatele con un mattarello.
  8. Lasciate raffreddare prima di inebriarvi col loro buon sapore!

Potete aromatizzare i vostri biscotti con una bustina di vanillina e arricchirli ulteriormente con del cioccolato fuso fondente. È possibile sostituire la frutta fresca con farina di nocciole e farina di mandorle.

Conservazione

Conservate le tegole in una scatola di latta per circa 2 settimane.

Restando in tema di tradizioni valdostane vi presentiamo la crema di Cogne!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 15-05-2022


Crema pasticcera senza glutine con il Bimby: semplicissima da preparare