Ingredienti:
• 350 g di acqua a temperatura ambiente
• 225 g di zucchero bianco
• 100 g di olio di semi
• 300 g di farina 00
• 1 bustina di lievito in polvere
• 1 baccello di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 50 min

Una torta più leggera di così non si può. Ecco svelati gli ingredienti e la preparazione della torta all’acqua.

Non solo una torta senza latte, ma anche una torta senza burro e uova: sono solo alcuni dei punti forti della ricetta del dolce più leggero in assoluto, la torta all’acqua. Si tratta di un dessert che non vi farà mai sentire in colpa se ne vorrete gustare un’altra fetta, e state certi che vorrete farlo.

Questa torta infatti per molti è un dolce perfetto. Nonostante manchi dei principali ingredienti base per la preparazione di un dessert, non sembra avere nulla da invidiare alla classica torta margherita, anzi: c’è chi dice di apprezzarla maggiormente e il suo punto forte è proprio la leggerezza che si riscopre ad ogni morso.

Siete curiosi di scoprire come si prepara? Allora armatevi di fantasia e scoprite tutti i passaggi insieme a noi.

Torta all'acqua
Torta all’acqua

Come si fa la torta all’acqua

  1. Prima di tutto bisogna unire l’acqua con lo zucchero aiutati da una frusta. Questo primo procedimento va eseguito con attenzione in modo da sciogliere completamente lo zucchero nell’acqua che sarà rigorosamente a temperatura ambiente.
  2. Quando lo sciroppo sarà ben mescolato verrà il momento di unire l’olio di semi e, perché no, anche i semini della vaniglia separati dal baccello grazie a un semplice coltello.
  3. Dopo l’unione di tutti i liquidi arriverà la cosa più importante da fare per la buona riuscita della ricetta: ovvero l’unione attenta e paziente dei liquidi con le farine. La farina 00 deve essere ben setacciata per evitare il formarsi di spiacevoli grumi e dovrà essere unità nella ciotola con acqua e olio un po’ per volta, senza mai smettere di mescolare con attenzione.
  4. Una volta ottenuto un composto omogeneo il gioco sarà fatto. Basterà più solo ungere e infarinare leggermente uno stampo di circa 24 cm e infornare a 180° C per circa 50 minuti. Una volta pronta, fatela raffreddare per qualche minuto e poi servitela subito, magari con una spolverata di zucchero a velo. Buon appetito.

Consigli e varianti

Attenzione alla cottura! Controllate sempre che la superficie non diventi troppo scura, per aiutarvi può essere utile coprire la torta con della carta da alluminio, ma solo dopo che la cottura sarà avviata già da qualche tempo, altrimenti il foglio di stagnola si attaccherà all’impasto rovinandovi il dolce.

Una volta provata, questa tortina sfiziosa diventerà un’abitudine nella vostra cucina, e potrete anche modificarla e insaporirla a vostra scelta: inserite ad esempio nella torta all’acqua del cacao (basteranno giusto 50 g da aggiungere all’impasto) oppure provatela anche con il cioccolato, sciogliendolo a bagnomaria e glassando la torta una volta cotta.

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi

TAG:
torte

ultimo aggiornamento: 06-04-2020


Prepariamo la fagiotella: una crema deliziosa da spalmare sul pane

Taralli di Pasqua: i dolcetti tipici della tradizione