Ingredienti:
• 50 g di fecola di patate
• 80 g di farina 00
• 4 uova
• 350 g di zucchero semolato
• 1 bacca di vaniglia
• 1 pizzico di sale
• 850 g di ricotta di pecora
• 80 g di cioccolato fondente in gocce
• 120 g di zucchero a velo
• 250 g di acqua
• 1 bicchierino di liquore all'arancia o rum
• scorza grattugiata di 1 limone bio
• 3 cucchiai di granella di pistacchio
• 130 g di mandorle tostate in lamelle
• 10 ciliegie candite
• scaglie di cioccolato q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

La torta Fedora alla ricotta è una torta veloce ideale da gustare a colazione oppure per una merenda golosa con i più piccoli.

La ricotta, si sa, occupa un ruolo di primo piano nella tradizione dolciaria della Sicilia e la ricetta originale della Torta Fedora non fa eccezione. Si tratta infatti di un dessert dal cuore morbido in cui la cremosa sapidità della ricotta di pecora incontra la dolcezza dello zucchero e la bontà del cioccolato. Quest’antica torta siciliana è anche bellissima da vedere, ideale per feste di compleanno e occasioni speciali.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Torta Fedora
Torta Fedora

Preparazione della ricetta per la torta Fedora

La preparazione è articolata, ma non complicata. Per comodità l’abbiamo suddivisa in modo che la preparazione del pan di Spagna e l’assemblaggio e decorazione risultino più chiari.

Come preparare il pan di Spagna

  1. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve.
  2. Aggiungete lo zucchero un po’ alla volta finché non risulti perfettamente incorporato.
  3. Unite poi i tuorli uno alla volta continuando a sbattere. Aggiungete la vaniglia, il sale, la fecola e la farina setacciata.
  4. Versate il tutto in una teglia del diametro di 20 cm già imburrata e infarinata, raccogliendo il composto con una marisa
  5. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti, verificando la cottura con uno stecchino.
  6. Amalgamate la ricotta setacciata con lo zucchero a velo. Tenete da parte una metà della ricotta e aggiungete le gocce di cioccolato alla rimanente parte.
  7. Per preparare la bagna ponete l’acqua e lo zucchero in un pentolino e aggiungete la scorza d’arancia portando a bollore e mescolando lentamente.
  8. Spegnete il fuoco e aggiungete il liquore.

Assemblaggio e decorazione della torta Fedora siciliana

  1. Tagliate il pan di Spagna in due dischi di uguale spessore e inzuppate il primo con la bagna.
  2. Ponete la farcia con le gocce di cioccolato in una sac à poche, distribuitela sul disco iniziando dai bordi e formando uno strato di circa 3 cm.
  3. Ricoprite con il secondo disco di pan di Spagna e inumidite con la bagna. Utilizzando una spatola, spalmate tutta la superficie della torta con la crema di ricotta.
  4. Decorate i lati della torta con le mandorle e il centro con la granella di pistacchio.
  5. Utilizzando un beccuccio a forma di stella, formate con la sac à poche dei ciuffi di ricotta tra il bordo della torta e la granella di pistacchio. Noi abbiamo aggiunto anche delle scaglie di cioccolato per renderla ancora più golosa!
  6. Guarnite ogni ciuffo con le ciliegie candite.
  7. Lasciate riposare in frigorifero almeno 2 ore prima di servire questo dolce siciliano goloso e irresistibile.

Conservazione

La Torta Fedora può essere conservata in frigorifero per 2 o 3 giorni: sarà sempre buonissima!

Avete mai provato lo ricetta della torta teramana!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 15-03-2022


Granola proteica con la ricetta fit e salutare

Noci, miele e cioccolato, ecco pronta la torta bonissima!