Ingredienti:
• 150 g di farina 00
• 100 g di farina Manitoba
• 40 ml di acqua
• 1 pizzico di sale
• 8 g di lievito di birra fresco
• 100 g di zucchero semolato
• 285 g di latte
• 30 g di burro
• 1 bacca di vaniglia (semi)
• 20 g di amido di mais
• 200 g di ricotta vaccina
• 30 g di zucchero a velo (+ q.b. per la decorazione)
• la scorza grattugiata di 1 limone
• 1 uovo
• 200 g di panna fresca liquida
difficoltà: facile
persone: 20
preparazione: 45 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 163

Proviamo a imitare la ricetta della nota pasticceria napoletana, per fare in casa i fiocchi di neve, delle morbide brioches ripiene di ricotta.

I fiocchi di neve sono dei dolcetti molto famosi per la loro bontà. La loro origine si colloca nella nota pasticceria Poppella di Napoli, dove la ricetta rimane ancora segreta. Grazie ai vari curiosi, però, è possibile replicare la preparazione per preparare dei dolcetti buoni (o quasi) come quelli originali. Consistono i piccole brioches dall’impasto sofficissimo, che nascondono un morbido ripieno. Al loro interno, c’è una bianca crema a base di ricotta e latte. In ultimo, spolverate questi dolcetti con tanto zucchero a velo per renderli candidamente bianchi.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Fiocchi di neve
Fiocchi di neve

Preparazione della ricetta per i fiocchi di neve

  1. Per creare l’impasto, setacciate le due farine e unitele in una ciotola.
  2. Sbriciolate il lievito di birra in 40 ml di acqua calda e aggiungetelo poco alla volta alle polveri, poi unite 40 g di zucchero.
  3. Continuando a impastare, aggiungete anche 70 g di latte e il sale.
  4. Tagliate a tocchetti il burro morbido e amalgamatelo al resto dell’impasto.
  5. Impastate ancora su un piano da lavoro, allungando e ripiegando l’impasto, fino a ottenere un panetto sodo ed elastico. Mettetelo in una ciotola, coprite con pellicola alimentare e fate lievitare per 1 ora e 30 minuti.
  6. Trascorso questo tempo, trasferite il panetto su un piano da lavoro. Staccate un pezzetto di 30 g alla volta e lavorate ciascuno con attenzione: allargatelo, ripiegate i lembi verso l’interno e rivolgete l’apertura verso il basso, poi roteate per dargli la forma di una pallina.
  7. Man mano che modellate i dolcetti, distribuiteli (distanziati) su una teglia ricoperta con carta forno.
  8. Quando avete terminato, ricoprite la teglia con un foglio di pellicola alimentare; fate lievitare ancora 1 ora e 30 minuti.
  9. Nel frattempo, preparate la farcitura. Versate 200 g di latte in un pentolino e fatelo scaldare a fuoco medio, aromatizzandolo con i semi di vaniglia.
  10. Aggiungete 60 g di zucchero semolato e mescolate per farlo sciogliere. A questo punto, spegnete e versate tutto l’amido.
  11. Mescolate ancora, fino a rendere fluido il composto. Poi, versatelo in una ciotola e coprite con pellicola alimentare. Aspettate che sia tiepido e mettete in frigo.
  12. Setacciate la ricotta e versatela in un recipiente. Aggiungete 30 g di zucchero a velo e la scorza grattugiata di limone e mescolate.
  13. A questo composto cremoso, unite quello precedente, fatto con il latte. Mescolate per amalgamare il tutto, usando una spatola. Lasciate momentaneamente in frigo.
  14. Trascorso il tempo di lievitazione, mescolate l’uovo e 1 cucchiaio di latte (15 g) in una ciotola. Usate questo miscuglio per spennellare la superficie delle piccole brioches.
  15. Fate cuocere i dolcetti in forno a 180°C per 15 minuti. Al termine, sfornate e lasciateli raffreddare.
  16. Versate la panna in una ciotola e lavoratela con le fruste elettriche, ma non montatela del tutto. Poi, amalgamatela alla crema a base di ricotta e latte.
  17. Versate la farcitura in una sac-à-poche. Bucate la base di un fiocco di neve alla volta e attraverso il foro farcite il dolcetto con la crema.
  18. Posizionateli su un piatto da portata e decorate con zucchero a velo.

Conservazione

I fiocchi di neve sono delle morbide brioches napoletane che piaceranno a grandi e piccoli. Conservateli per 2-3 giorni in frigo, coperti con pellicola.

Una altro dolce della tradizione napoletana, che non potete assolutamente perdere, è il torrone dei morti.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

ultimo aggiornamento: 22-12-2022


Idee per i dolci delle feste? Provate il tiramisù con pandoro!

Fresco, cremoso e nutriente, il sorbetto al mandarino è il dessert che stavate aspettando!