Ingredienti:
• 200 g di pistacchi non salati e senza pellicina
• 125 g di zucchero
• 500 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 250

Mai provata la granita al pistacchio? Un grande classico della gelateria siciliana da preparare con soli tre ingredienti!

La granita al pistacchio è una specialità tipica siciliana che prende parte nella classifica dei gusti più apprezzati. Per gli abitanti del posto è consuetudine realizzare questa ricetta con i pistacchi di Bronte, ma potete utilizzare anche una crema di pistacchi in sostituzione alla frutta secca tritata. Come da tradizione questa bevanda rinfrescante viene gustata a colazione accanto una soffice brioche col tuppo, ma può anche essere servita a fine pasto o per una merenda nei caldi pomeriggi d’estate. Serviranno soli tre ingredienti e un frullatore per realizzare la vostra granita… niente gelatiera!

Seguite il nostro procedimento per deliziarvi con questa bontà!

10 ricette per tenersi in forma

Granita al pistacchio
Granita al pistacchio

Preparazione della ricetta della granita al pistacchio senza gelatiera

  1. Prendete una padella antiaderente e fate tostare i pistacchi per qualche minuto girando continuamente con un mestolo.
  2. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.
  3. Inserite nel frullatore i pistacchi e azionate fino ad ottenere una polvere sottile.
  4. In un pentolino portate a bollore l’acqua con lo zucchero finché quest’ultimo non sia ben sciolto.
  5. Lasciate raffreddare e poi unite alla farina di pistacchi, mescolate e trasferite il composto in un contenitore basso e largo.
  6. Coprite il contenitore e lasciate solidificare in freezer per 12 ore.
  7. Dopo il tempo di riposo tagliate a cubetti il composto ormai ghiacciato, trasferiteli nel frullatore e mixate fino ad ottenere una crema densa.
  8. Versate la granita nelle coppe da dessert e servite subito ai vostri ospiti!

Varianti e idee per la granita al pistacchio

  • In caso non doveste trovare i pistacchi senza pellicina, vi basterà sbollentarli due minuti per poi sfregarli con un panno eliminandola.
  • Potete decorare il dessert con pistacchi interi o gocce di cioccolato, o come da tradizione con della panna montata.
  • Se desiderate, è possibile aggiungere 100 ml di panna liquida nella realizzazione dello sciroppo con la metà dei pistacchi indicati in ricetta. Potete anche aromatizzare con mezzo bicchiere di latte di mandorla.
  • Potete sostituire i pistacchi totalmente o per metà con della crema di pistacchi per un risultato più cremoso. Se gradite avvertire di più la croccantezza della frutta secca, lasciate i pistacchi tritati più grossolanamente.
  • Per realizzare una granita al pistacchio con gelatiera basterà trasferire il composto ottenuto nell’attrezzo azionandolo per 30 minuti.

Conservazione

Conservate la vostra granita in freezer per un paio di settimane. Scongelatela 10 minuti prima e mescolatela con una forchetta prima di servirla.

Potrebbe interessarvi anche la ricetta della granita al limone con il Bimby!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 29-05-2022


Torta pere e amaretti, semplice e golosa

Marmellata all’uva bianca, la più dolce da fare in casa