Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 100 g di latte in polvere
• 1 cucchiaino di sale
• 150 g di zucchero semolato
• 3 uova
• 200 g di burro
• 1 bustina di lievito in polvere per dolci
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 200 g di marmellata di albicocche
• 100 g di datteri snocciolati
• 50 g di uvetta
• 1 tuorlo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 390

Usata per celebrare il mese della Luna, la Mooncake è la torta lunare cinese famosissima e gustosa. Ecco la semplice ricetta per farla nelle vostre case.

La Mooncake cinese è uno dei tanti dolci tradizionali della cultura orientale. Il nome può essere tradotto con “torta lunare“. Questa espressione indica il periodo in cui è tipico prepararla, ovvero a metà autunno (che da noi corrisponde alla metà di agosto). In questo mese, in Cina festeggiano la Luna. A ogni modo, ciò che colpisce di più di questo dolce, oltre che la sua denominazione, è l’aspetto. Sulla sua superficie compare una curiosa decorazione, tipica degli ornamenti orientali.

Ciò che ci interessa di più è il modo in cui poter replicare la ricetta di questo dolce cinese. Esatto, da oggi potete farlo anche voi nelle vostre case. Tutto è possibile perché molti degli ingredienti tradizionali, come la pasta di semi di loto o i fagioli anko, possono essere sostituiti con altri facilmente reperibili nel nostro Paese. Ad esempio, potete comporre il ripieno con una varietà di marmellate, come quella di albicocche. Il risultato è lo stesso: un involucro pastoso avvolge un ripieno di confettura.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Mooncake
Mooncake

Preparazione della ricetta per la Mooncake

  1. Prima di cominciare, mettete in ammollo l’uvetta.
  2. Per creare l’impasto, versate la farina in una ciotola.
  3. Aggiungete il latte in polvere e il sale e mescolate.
  4. A questi, unite anche lo zucchero e 3 uova. Lavorate il composto con una frusta a mano.
  5. Tagliate il burro a tocchetti e mettetelo in un pentolino, per farlo sciogliere sul fuoco.
  6. Versate anche questo nel composto precedente.
  7. In ultimo, unite il lievito e l’estratto di vaniglia. Impastate con le mani.
  8. Quando ottenete un panetto sodo e liscio, avvolgetelo con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 3 ore.
  9. Nel frattempo, dedicatevi al ripieno. Tritate i datteri snocciolati.
  10. Togliete l’uvetta dall’ammollo e tritatela.
  11. In una ciotola, versate la confettura di albicocche, i datteri e l’uvetta e mescolate.
  12. Trascorso il tempo di riposo, prendete l’impasto e dividetelo in pezzi da circa 15 g.
  13. Stendete ciascuno con un mattarello, per dargli la forma di un dischetto. Farcite con un po’ di ripieno al centro e avvolgetelo creando una pallina.
  14. Inserite ciascuna pallina nello stampo apposito e pressate, per far comparire il decoro in superficie. Se non avete uno stampo, potete creare dei disegni con una forchetta.
  15. Posizionate ciascuna tortina su una teglia con bordi bassi, rivestita da carta da forno, e spennellatele tutte con un tuorlo.
  16. Fate cuocere in forno a 180°C per 30 minuti. Se avete una vaporiera in bamboo, potete cuocerle come fanno in Cina: per 20 minuti in questo attrezzo. Terminata la cottura, fate raffreddare.

Conservazione

Con questa torta lunare cinese potete portare un po’ di Oriente sulla vostra tavola. Conservate questi dolcetti a temperatura ambiante e per 3-4 giorni, sotto una campana di vetro.

Un’altra preparazione dolce e tutta orientale è quella dei Dorayaki.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Buoni, morbidi e friabili: la ricetta dei canestrelli è quella che fa per voi!

É arrivato il momento di provare i ravioli dolci al cioccolato!