Ingredienti:
• 20 g di cacao amaro in polvere
• 130 ml di acqua
• 510 g di farina 00
• 1 uovo
• 70 g di vino bianco
• 4 tuorli
• 100 g di zucchero semolato (+ q.b. per decorare)
• 500 g di cioccolato bianco
• 500 ml di latte
• la scorza grattugiata di 1 arancia
• 1 bacca di vaniglia
• olio di semi q.b.
difficoltà: media
persone: 60
preparazione: 45 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 336

Basta attese, ecco la semplice ricetta per fare in casa dei buonissimi ravioli dolci al cioccolato con un cremoso ripieno.

La ricetta che non vi aspettavate ci regala un mix di assoluta bontà. Dal sapiente gusto di Giovanni Rana arrivano i fantastici ravioli dolci al cioccolato e adesso farli in casa è ugualmente semplice con i nostri consigli. Un dessert inaspettato e che affascina molti fanatici delle preparazioni dolci: l’impasto è leggero anche se va fritto, per potersi sposare bene con il dolce gusto del ripieno. All’interno, potete trovare un cuore cremoso di cioccolato bianco, arricchito con l’aggiunta di sapori agrumati. Ma ora basta indugiare e passiamo subito al procedimento!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Ravioli dolci al cioccolato
Ravioli dolci al cioccolato

Preparazione della ricetta per i ravioli dolci al cioccolato

Per praticità, dividiamo il procedimento in più fasi. Partiamo dalla crema al cioccolato bianco, che deve rassodare alcune ore in frigo. In un secondo momento, realizziamo il semplice impasto che, poi, deve essere modellato e farcito. In ultimo, non dovete far altro che friggere queste piccole delizie.

Crema per il ripieno

  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero semolato
  • 500 g di cioccolato bianco
  • 500 ml di latte
  • 30 g di farina 00
  • la scorza grattugiata di 1 arancia
  • 1 bacca di vaniglia
  1. Cominciate dalla crema al cioccolato bianco. Versate il latte in un pentolino e cominciate a scaldarlo.
  2. Aggiungete la scorza grattugiata di un’arancia e i semi a la bacca di vaniglia.
  3. Quando il latte sfiora il bollore, spegnete e lasciate in infusione per 20 minuti, facendo intiepidire.
  4. Nel frattempo, versate i tuorli e lo zucchero in una ciotola e lavorate con uno sbattitore elettrico.
  5. Setacciate la farina e aggiungetela poco alla volta al composto spumoso, mescolando continuamente.
  6. Togliete la bacca dal latte e unitelo a questa pastella. Girate per amalgamare.
  7. Filtrate questa crema liscia e liquida attraverso un colino, facendola cadere in un pentolino.
  8. Tritate con un coltello il cioccolato bianco.
  9. Mettete il pentolino sul fuoco, per far cuocere a fiamma bassa per 20 minuti e mescolate nel frattempo.
  10. Trascorso questo tempo, spegnete e aggiungete il cioccolato. Mescolate per farlo sciogliere.
  11. Una volta fatto, mettetela in una ciotola e coprite con pellicola a contatto. Fate rassodare 2 ore in frigo.

Impasto

  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • 130 ml di acqua
  • 480 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 70 g di vino bianco
  1. Per l’impasto, setacciate la farina e il cacao amaro in polvere, versandoli in un’unica ciotola.
  2. Mescolate e aggiungete 1 uovo leggermente sbattuto, il vino e l’acqua.
  3. Impastate con una forchetta e, poi, a mano, passando su un piano di lavoro infarinato.
  4. Avvolgete il panetto sodo con la pellicola trasparente e fate riposare per 30 minuti.

Asssemblaggio

  1. Con un tarocco, tagliate una porzione piccola di impasto alla volta e stendetela su una spianatoia infarinata. Poi, a mano o con la sfogliatrice, per ottenere delle sfoglie di 1 mm di spessore.
  2. Ricavate due sfoglie (rettangolari) alla volta e, su una di esse, posizionate delle palline di crema (distanziate).
  3. Ricoprite con il secondo rettangolo e schiacciate con le dita ai bordi delle palline di ripieno.
  4. Con una rondella, dividete il rettangolo in quadrati (o cerchi), così da ottenere un raviolo, e rifinite anche gli altri due lati.
  5. Sigillate i bordi, aiutandovi anche con la pressione di una forchetta.
  6. Continuate in questo modo, fino a consumare tutto l’impasto e la crema.

Cottura

  • olio di semi q.b.
  • zucchero semolato q.b.
  1. Prendete un tegame e riempitelo con abbondante olio di semi. Accendete la fiamma per raggiungere i 180°C.
  2. Friggete pochi ravioli alla volta, quando si formano delle bollicine intorno e assumono colore uniforme, potete scolarli e metterli su un vassoio ricoperto con fogli di carta assorbente.
  3. Cospargete con zucchero semolato e fate intiepidire.

Conservaizone

Il consiglio migliore è di consumare subito i ravioli dolci al cioccolato. Se avanzano, potete conservarli in frigo, coperti con un canovaccio, per massimo 2 giorni.

In alternativa, provate la ricetta dei ravioli dolci di Carnevale.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Non temete, la Mooncake cinese è facile da fare anche in casa!

Le castagne sotto spirito sono incredibilmente deliziose!