Ingredienti:
• 6 uova
• 300 g di zucchero
• 190 g di farina 00
• 100 g di farina di pistacchio
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 236

Più ricercato e più soffice, il pan di Spagna al pistacchio è semplice perché alla ricetta tradizionale si aggiunge solo della buona farina di pistacchi!

Stanchi del solito pan di Spagna tradizionale? Alla ricetta classica c’è una valida alternativa, più sofisticata e più colorata. Il risultato è un dolce davvero soffice, gustoso e, soprattutto, di colore verde! Stiamo parlando del delizioso pan di Spagna al pistacchio. Gli ingredienti sono gli stessi, ma questa preparazione prevede un’aggiunta speciale: la farina di pistacchi. Il dolce è buonissimo da mangiare da solo, per gustarne tutta la morbidezza, o farcito con altri ingredienti zuccherini. Il sapore di questi frutti secchi si abbinano molto bene al cioccolato, specie se bianco, alla panna montata e a una grande varietà di creme golose. Non rimane altro che passare alla preparazione!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Pan di Spagna al pistacchio
Pan di Spagna al pistacchio

Preparazione della ricetta per il pan di Spagna al pistacchio

  1. Prima di dare inizio alla ricetta per il pan di Spagna al pistacchio, ricordate di accendere il forno. Deve essere ben caldo quando mettete la torta a cuocere, quindi preriscaldatelo a 180°C, in modalità statica.
  2. Successivamente, prendete una ciotola e rompete al suo interno le uova intere. Unite anche lo zucchero e montate con delle fruste elettriche, a massima velocità e per 10-15 minuti.
  3. Quando il composto assume un colore giallo pallido e una consistenza spumosa, unite la farina 00 setacciata poco alla volta, in modo da non formare grumi. Nel frattempo, continuate a mescolare.
  4. Dopo averla amalgamata per bene, cominciate a versare la farina di pistacchi, sempre poco alla volta, e mescolate dal basso all’alto con una spatola, per far incorporare il tutto.
  5. Quando ottenete un composto omogeneo, prendete una tortiera della grandezza che preferite, in base alla torta che volete poi creare. Ricopritela con carta da forno e versate all’interno il composto. Infornate e, mantenendo la stessa temperatura impostata all’inizio, fate cuocere il pan di Spagna al pistacchio per 30 minuti.
  6. Trascorso questo tempo, fate la prova dello stecchino. Se esce asciutto, allora il vostro dolce è pronto. Fatelo raffreddare completamente, prima di poterlo tagliare e farcire.

Consigli e idee su come farcire

Per un impasto ancora più dolce potete aggiungere anche una bustina di vanillina, mentre impastate. Anche l’aggiunta di una bustina di lievito per dolci è facoltativa: potete aggiungerlo con la farina, se desiderate un pan di Spagna al pistacchio ancora più alto.

Ad ogni modo, date molta importanza a come farcirlo. Questa ricetta è buona anche da sola, con una spolverata di zucchero a velo o di granella di pistacchi. Per avere un risultato come quello nella foto, potete spalmare della crema di pistacchio sulla superficie e metterne dell’altra in una sac à poche per creare dei riccioli, da abbinare a piccoli lamponi.

Un’idea più golosa è tagliarlo a metà altezza e farcirlo come crema diplomatica, crema pasticcera o semplice crema al cioccolato, arricchendo la superficie con riccioli di cioccolato bianco. Potete impiegare questo impasto anche per creare dolci più elaborati. Alcune idee sono una soffice torta al pistacchio, un rotolo di pan di Spagna farcito con crema o panna, oppure un delizioso tiramisù al pistacchio.

Conservazione

Il pan di Spagna al pistacchio può essere conservato a temperatura ambiente e coperto dalla pellicola trasparente, per circa 3-4 giorni. Una volta farcito, dovete conservare il dolce in frigo, dove può rimanere per 3 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Trucchi e consigli per una ganache al cioccolato perfetta

Torta scendiletto, la ricetta originale di questo dolce toscano