Ingredienti:
• 325 g di farina 00
• 150 g di burro
• 220 g di zucchero
• 2 tuorli
• 40 g di cacao amaro in polvere
• 1 pizzico di sale
• 330 ml di latte
• 4 uova
• 130 g di cioccolato fondente
• 1 albume
• pinoli q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 574

Una pasta frolla friabile che racchiude un ripieno cremoso al cioccolato, la torta del nonno è assolutamente da provare!

Dopo aver gustato e rigustato la deliziosa torta della nonna (con tanta buona crema pasticcera), ecco arrivare un’ottima alternativa. A quella tradizionale si affianca la cremosissima torta del nonno. Una variante più scura perché creata interamente con il cacao. Dalla friabile pasta frolla, che compone l’esterno, al dolcissimo ripieno al cioccolato, che riempie l’interno, questo dolce è una vera delizia per il palato. Da decorare con riccioli di panna o con frutta secca, la vera caratteristica di questa torta sono i pinoli con cui rivestire la superficie. Adesso, pronti e andiamo in cucina!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Torta del nonno
Torta del nonno

Preparazione della ricetta della torta del nonno

  1. Cominciamo preparando la pasta frolla. In una ciotola, inserite il burro, 300 g di farina e il cacao amaro e mescolateli velocemente in modo da ottenere una consistenza sabbiosa.
  2. Fate la classica fontana con un buco al centro e aggiungete 120 g di zucchero, un pizzico di sale e 2 tuorli e girate energicamente, per farli assorbire.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto ben sodo e omogeneo. Avvolgetelo con pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per circa 30 minuti.
  4. A questo punto, dedicatevi al ripieno. In una ciotola, versate 6 tuorli e unite 100 g di zucchero. Montate fino ad ottenere un composto spumoso, poi aggiungete 25 g di farina. Mescolate energicamente, per evitare la formazione di grumi.
  5. A parte, riscaldate per qualche secondo il latte e, poi, unitelo al composto.
  6. Trasferite il tutto in un pentolino e portate sul fuoco. Fate cuocere a fuoco lento, fin quando non diventa ben densa (nel frattempo continuate a girare con un cucchiaio di legno). A questo punto, aggiungete anche il cioccolato grattugiato e mescolate per farlo sciogliere.
  7. Quando ottenete una crema soda spegnete e ricopritela con della pellicola trasparente. Lasciate raffreddare in questo modo.
  8. Trascorso il tempo di riposo, prendete dal frigo la pasta frolla e dividetela in 2 parti. Stendete con un mattarello entrambe, in modo da ottenere 2 cerchi di pasta.
  9. Prendete una teglia circolare (diametro di 24 cm) e imburratela. Poi, adagiate sul fondo (e sui bordi) una delle due forma di pasta al cacao. Togliete l’eccesso dal bordo, se necessario.
  10. Versate all’interno la crema pasticcera al cacao (fatta raffreddare completamente) e livellate la superficie. Coprite con la seconda sfoglia di pasta frolla, sigillate il bordo e spennellate sopra con un albume.
  11. Bucherellate la superficie con una forchetta e infornate. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti. Una volta dorata la parte superiore, è pronta.

Conservazione

La versione classica di questa torta del nonno vuole una copertura con tanti pinoli, ma potete scegliere di decorarla a vostro piacimento, anche con riccioli di panna montata (come in foto). In qualsiasi modo decidiate di servirla, potete conservarla per 3 giorni, a temperatura ambiente.

Una volta provata questa ricetta, non potete perdere anche la consueta variante della torta della nonna!

0/5 (0 Reviews)
Dolci autunnali Torte

ultimo aggiornamento: 07-06-2021


Frutta sciroppata, la ricetta veloce per farla in casa

Amarene sotto spirito, si fanno in un lampo e si conservano a lungo