Ingredienti:
• 400 g di farina 00
• 3 uova biologiche
• 120 g di zucchero
• 1 yogurt alla pesca
• 1 pesca
• 50 ml di olio di riso
• 1 bustina di lievito per dolci
• burro q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 5 min
cottura: 40 min

La torta in padella alle pesche è un dolce solare e ricco di gusto. Prepariamolo insieme!

Preparare una torta in padella alla pesche significa poter contare su una torta senza forno ma ricca di gusto. Grazie alla scelta di pochi ingredienti semplici da lavorare si può infatti dar vita ad una tra le ricette facili e veloci più piacevoli da realizzare.

La torta alle pesche in padella è infatti pronta in 5 minuti, a cui si devono aggiungere solo quelli della cottura. Un modo semplice per poter contare su uno dei dolci veloci più pratici e che ben si adattano ad ogni occasione.

Ecco, quindi, come preparare la torta in padella alle pesche friabile e gustosa.

10 ricette per tenersi in forma

torta alle pesche in padella
torta alle pesche in padella

Preparazione della ricetta per la torta in padella alle pesche

  1. Iniziate prendendo una ciotola capiente e versandovi dentro le uova e lo zucchero.
  2. Montate a neve i due ingredienti, fermandovi solo quando il composto non diventa sodo e spumoso.
  3. Incorporate con delicatezza lo yogurt e mescolate senza smontare il tutto.
  4. Aggiungete l’olio continuando a mescolare ed inserite, sempre con delicatezza, anche la farina e il lievito.
  5. Lavate e sbucciate la pesca tagliandone metà a pezzi piccoli e metà a fette. Aggiungete i pezzi piccoli all’impasto.
  6. Mescolate ancora per bene in modo da far amalgamare gli ingredienti tra loro.
  7. Prendete una padella del diametro di 22 cm e ungetela con un po’ di burro.
  8. Scaldatela appena sul fuoco e versate il composto al suo interno cercando di distribuirlo in modo uniforme.
  9. Cuocete a fiamma molto bassa per circa mezz’ora, coprendo la padella e controllando di tanto in tanto la cottura.
  10. Girate la torta, inserite le fette di pesca precedentemente tagliate sulla superficie e lasciatela andare per altri 10 minuti.
  11. Trascorso il tempo, fate la prova dello stecchino per assicurarvi che la torta sia pronta. Se non lo è ancora, procedete con la cottura, altrimenti spegnete il fuoco.
  12. Una volta raffreddata, la torta alle pesche leggera sarà pronta per essere gustata.

Conservazione

Questa torta si mantiene in frigorifero per circa 2 o 3 giorni purché coperta con una campaana di plastica o di vetro o coperta con della pellicola trasparente.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella del presto fatto!

3.7/5 (3 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 10-08-2022


Budino ai mirtilli con il Bimby, semplicemente goloso

Gelato ai fichi, con o senza gelatiera!