Ingredienti:
• 250 g di zenzero fresco
• acqua q.b.
• zucchero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 35 min

Preparare lo zenzero candito in casa è davvero semplicissimo: scopri subito ingredienti e ricetta per ottenere un dolcetto davvero invitante.

E’ vero, non a tutti piace la frutta secca, candita o disidratata, sta di fatto che preparare in casa anche ricette di questo tipo può risultare un’ottima idea per consumare la frutta. Oggi vi spieghiamo come preparare lo zenzero candito, una ricetta perfetta per chi ama questo alimento e il suo gusto tanto pungente quanto inconfondibile. Vi basteranno poi tre soli e semplici ingredienti per una ricetta dolce ottima da avere a disposizione anche come snack goloso.

Prima di lasciarvi alla lettura di tutti i passaggi della ricetta vi ricordiamo solo un piccolo accorgimento: ricordate che più riuscirete a tagliare lo zenzero a fettine sottili meno dovrete cuocerlo prima di passare alla cottura vera e propria con acqua e zucchero. Oltre a consumarlo come snack, per insaporire dolcetti o yogurt potete poi utilizzare lo zenzero preparato in questo modo anche come regalo homemade. Con una bella confezione e un nastrino il risultato è garantito!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

zenzero candito
zenzero candito

Preparazione dello zenzero candito

  1. Innanzitutto sbucciate lo zenzero poi con l’aiuto di un pela verdure o di una mandolina tagliatelo a fettine sottili.
  2. Immergete lo zenzero in una pentola d’acqua fredda e copritelo con 5 cm di acqua.
  3. Mettete sul fuoco e fate cuocere per circa 40 minuti, o fino a quando risulterà tenero.
  4. Scolate lo zenzero e poi pesatelo.
  5. Mettete nuovamente lo zenzero in un tegame dal fondo spesso o una padella e aggiungete acqua e zucchero nel pari peso dello zenzero cotto.
  6. Mettete sul fuoco e fate cuocere all’incirca per 30 minuti o comunque quanto basta perché il liquido si asciughi. Ricordate di punzecchiare con una forchetta per verificare la consistenza dello zenzero: dovrà essere morbido. Se così non fosse, proseguite con la cottura altri 10 minuti.
  7. Trasferite lo zenzero caramellato su di un vassoio foderato con carta da forno.
  8. Cospargete la superficie di zucchero, mettete sopra lo zenzero, arrotolate il foglio di carta da forno in modo che lo zuccherò aderisca bene.
  9. Lasciate raffreddare e conservatelo dentro a dei vasetti di vetro!

Zenzero cadito: proprietà, benefici e consigli

Lo zenzero viene definito come uno degli antifiammatori naturali migliori che ci siano. Prendete dei pezzi di zenzero candito, fateli bollire in acqua per una decina di minuti e filtrate. Otterrete una tisana che calmerà i malanni di stagione! Se per caso avete mangiato tanto, 1 o 2 pezzetti di zenzero aiuteranno la digestione. Inoltre, è un super food da consumare quando ci si sente stanchi. Mangiate un paio di pezzi e le vostre energie verrano ristorate. Infine, dopo che avrete fatto bollire lo zenzero la prima volta, scolatelo senza buttare l’acqua: potrete utilizzarla come tisana o bevanda dissetante.

Conservazione

Conservate questo dolce facile e veloce nei contenitori in vetro con chiusura ermetica per circa una settimana, in un luogo asciutto e lotano da fonti di umidità.

Rimanendo in tema di snack da preparare in casa… Avete mai provato il cedro candito?

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 05-02-2022


L’originale dolce baklava arriva dalla Turchia!

Muffin al cioccolato e peperoncino: il dolce di San Valentino piccante