Vai al contenuto

Non sei iscritto?

--Oppure--

Accedi

Profumata e vellutata, è la crema al mandarino fatta in casa!

Crema al mandarino
  • Ingredienti:
    • 40 g di farina 00
    • 40 g di amido di mais
    • 2 tuorli d'uovo
    • 80 g di zucchero semolato
    • 300 ml di latte
    • 3 mandarini
  • difficoltà: facile
  • persone: 1
  • preparazione: 15 min
  • cottura: 15 min
  • kcal porzione: 170

Vi presentiamo la ricetta facile e veloce per preparare in casa la crema al mandarino, una fresca e profumata farcitura per torte.

La crema pasticcera al mandarino è una deliziosa farcitura, che potete usare per arricchire di gusto impasti morbidi e torte semplici. Il risultato è talmente buono da poter essere servito anche da solo, come dolce al cucchiaio. Questa crema agrumata, infatti, è buona sia calda che fredda, in quanto diventa ancora più soda. Per farla bastano pochi ingredienti, che vanno cotti insieme per creare un impasto cremoso. La crema che ne risulta è vellutata e profumata, grazie alla presenza del succo e della scorza di questo frutto arancione. I più golosi non vedranno l’ora di provarla!

Crema al mandarino
Crema al mandarino

Preparazione della ricetta per la crema al mandarino

  1. Per prima cosa, ricavate la scorza grattugiata dei frutti, usando una grattugiata. Poi, mettete da parte.
  2. Adoperando uno spremiagrumi, spremete la polpa dei mandarini e raccogliete il loro succo; mettete da parte anche questo.
  3. Cominciate versando i tuorli in una ciotola, poi aggiungete lo zucchero. Con una frusta a mano, mescolate energicamente per montare questo composto.
  4. Quando ottenete una spuma chiara e gonfia, setacciate la farina e aggiungetela nella ciotola.
  5. Fate lo stesso con l’amido di mais e mescolate, delicatamente, con una spatola.
  6. Man mano che amalgamate il composto, aggiungete il latte poco alla volta.
  7. Ultimate unendo la scorza grattugiata e il succo dei mandarini; mescolate fino ad amalgamare il tutto.
  8. Trasferite il composto in un pentolino, con fondo spesso, fate cuocere a fuoco lento, mescolando continuamente.
  9. Quando la crema si fa liscia e densa, potete spegnere; togliete dal fuoco e coprite con pellicola alimentare a contatto.
  10. Lasciate raffreddare la crema di mandarini a temperatura ambiente, dopodiché sarà pronta.

Conservazione

La crema al mandarino per torte è una farcitura molto particolare, perché è molto profumata e dolce. Potete conservarla per massimo 2 giorni in frigo, coperta con pellicola a contatto.

Avete provato la dolcezza del pan di mandarino?

0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2023 9:14

Tisana alla liquirizia: ecco come prepararla a regola d’arte!