Quali sono i migliori dolci per la festa della donna? Tutto si colora di giallo in questa giornata… anche i dessert. Scopriamo i più caratteristici.

La mimosa è il fiore simbolo della festa dell’8 marzo e molti dolci per la festa della donna riprendono proprio il colore e l’aspetto di questo fiore. Ci sono tantissime ricette per la festa della donna: che abbiate in programma di realizzare un intero menù per al festa della donna o siate alla ricerca di un dolce per l’occasione, poco importa!

Torte, cheesecake e cocktail sono solo alcuni esempi delle ricette per la festa della donna più amate. Con semplici briciole o cubetti di pan di Spagna, infatti, è possibile ricreare l’effetto dei fiori della mimosa direttamente sulle torte.

Torta per la festa della donna: la mimosa

Torta mimosa
Torta mimosa

La torta mimosa è un grande classico, con morbido pan di spagna e golosissima crema questa torta conquisterà tutti. Cosa serve:

  • 3 uova
  • 3 tuorli
  • 170 g di zucchero + 4 cucchiai
  • 130 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 20 g di fecola di patate
  • 375 ml di latte
  • 1 limone
  • 100 ml di panna
  • succo d’ananas q.b.

Prendete le uova intere, sgusciatele e separate i tuorli dagli albumi. Montate questi ultimi a neve aggiungendo metà dello zucchero un po’ alla volta. A parte sbattete i tuorli con il resto dello zucchero, uniteli agli albumi e mescolate delicatamente. Aggiungete il lievito e 90 grammi di farina senza smettere di mescolare. Amalgamate sempre delicatamente e versate l’impasto all’interno di una tortiera da 16 cm di diametro ricoperta con carta forno. Fate cuocere a 180°C per 25 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Per la crema: versate il latte in un pentolino, mettete sul fuoco e scaldate a fiamma bassa. A parte sbattete i tuorli con 4 cucchiai di zucchero, unite la fecola, il resto della farina e mescolate bene. Aggiungete il tutto al latte caldo, rimettete sul fuoco e mescolate fino a quando la crema non si sarà addensata. Fate raffreddare la crema in una ciotola e solo quando risulterà ben fredda unite alla panna montata.

Tagliate il pan di spagna in quattro dischi, se volete realizzare una cupola riducete il diametro dei dischi. Tagliate uno di questi a cubetti piccoli e teneteli da parte per la decorazione finale. Posizionate il primo disco su un piatto e bagnatelo con un po’ di succo. Coprite con la crema e mettete sopra un altro strato di pan di spagna. Bagnate ancora con il succo e proseguite in questo modo anche per l’altro strato. Coprite l’intera superficie con la crema e decorate con le briciole.

Cheesecake mimosa

Cheesecake mimosa
Cheesecake mimosa

La cheesecake mimosa è una classica torta fredda con un tocco in più: i cubetti di pan di Spagna che ne coprono la superficie la rendono incantevole e ancora più buona. Per questa delicata torta per la festa della donna servono:

  • 250 g di biscotti secchi
  • 150 g di burro fuso
  • 500 g di formaggio spalmabile
  • 200 ml di panna montata
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 120 g di zucchero a velo
  • base di pan di Spagna già pronto

Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Tritate i biscotti finemente, poi mescolateli con il burro fuso. Foderate il fondo di una tortiera a cerniera con un foglio di carta forno, realizzate uno strato con il mix di biscotti e burro cercando di compattarli il più possibile. Mettete in frigorifero. Proseguite mescolando il formaggio spalmabile con 3/4 dello zucchero a velo. A parte montate la panna per dolci con il resto dello zucchero poi unitela un po’ alla volta alla crema di formaggio.

Fate sciogliere la gelatina ammollata e strizzata in un pentolino con due cucchiai di acqua. Lasciate intiepidire la gelatina sciolta poi unitela alla crema di formaggio. Versate la crema sulla base di biscotti e mettete a riposare il frigorifero almeno per 2 ore. Intanto tagliate il pan di spagna già pronto a dadini e trascorso il tempo di riposo decorate la superficie.

Cocktail mimosa

Mimosa
Mimosa

Cosa c’è di meglio di un buon drink per accompagnare un dolce? È il momento giusto per preparare il cocktail mimosa con succo d’arancia e spumante. Ingredienti per 1 persona:

  • 7.5 cl di spumante brut
  • 7.5 cl di succo di arancia
  • 1 fetta di arancia

Mettete il bicchiere per il vino o ancora meglio il flute nel freezer per qualche minuto. Spremete l’arancia, filtrate il succo e versatelo nel bicchiere con lo spumante freddo. Mescolate delicatamente con un cucchiaio poi decorate con uno spicchietto di arancia.

Mimosa al cioccolato

torta mimosa al cioccolato
torta mimosa al cioccolato

Mimosa sì, ma mimosa al cioccolato, la golosa variante al cacao della torta simbolo di questa festa. E’ semplicissima da fare e ancora più buona! Cosa serve per prepararla:

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di cacao in polvere
  • 200 ml di latte
  • 200 g di zucchero + 2 cucchiai per la crema
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna per dolci

Versate latte e olio di semi in una ciotola capiente, unite le uova e sbattete con una frusta a mano. Proseguite aggiungendo farina, lievito, cacao e zucchero. Amalgamate il tutto poi versate l’impasto all’interno di una tortiera del diametro di 16-18 cm e foderata con carta forno. Fate cuocere in forno a 180°C per 25-30 minuti. Togliete la torta cotta dal forno e fatela raffreddare. Preparate la crema: montate la panna a neve ben ferma, pian piano aggiungete il mascarpone e lo zucchero che avete ancora a disposizione.

Dividete la torta ormai fredda in tre dischi avendo cura di tenere da parte un po’ di bricioline per la decorazione finale. Assemblate la torta alterando strati di impasto al cacao con strati di crema. Coprite la superficie e i bordi sempre con un velo di crema e completate con le bricioline di impasto per simulare l’effetto mimosa.

5/5 (1 Review)

Fare la torta zebrata è davvero facilissimo

Conoscete gli smoothies? Ecco cosa sono