Ingredienti:
• 250 g di pesche
• 120 g di zucchero a velo
• 150 ml di latte
• 200 ml di panna per dolci
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 00 min

Ti piace tantissimo il gelato alla frutta? Non perdere la ricetta per preparare il gelato alla pesca con o senza gelatiera oppure con il bimby!

Cosa c’è di meglio dell’utilizzare frutta fresca e di stagione per preparare un golosissimo gelato fatto in casa? Oggi vi proponiamo la ricetta del gelato alla pesca, una vera bomba di freschezza e di bontà. Questo gelato è perfetto da servire a fine pasto oppure per una merenda invitante. Procuratevi delle pesche freschissime e vediamo subito tutti i passaggi della preparazione.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Gelato alla pesca
Gelato alla pesca

Preparazione del gelato alla pesca senza gelatiera

  1. Lavate le pesche, sbucciatele e tagliate la polpa pezzettoni. Mettete le pesche in una ciotola, aggiungete lo zucchero, la panna e il latte ben freddi.
  2. Frullate aiutandovi con un mixer ad immersione. Trasferite il composto così ottenuto all’interno di un recipiente in acciaio e mescolate ogni 20 minuti fino a quando non avrete ottenuto un composto cremoso.

Prepariamo il gelato alla pesca con la gelatiera

  1. Dopo aver frullato le pesche ben pulite con lo zucchero, il latte e la panna. Trasferite il composto ben freddo da frigorifero all’interno della gelatiera.
  2. Azionate la gelatiera al minimo della velocità e lasciate lavorare almeno per 30-40 minuti oppure in alternativa seguite le indicazioni specifiche del vostro elettrodomestico.

Ultimo ma non meno importante: gelato alla pesca col bimby

  1. Per il procedimento che prevede l’utilizzo del bimby vi consigliamo di congelare il latte e la panna prima dell’uso, utilizzando l’apposito strumento per fare i cubetti di ghiaccio.
  2. Mettete lo zucchero nel boccale del bimby. Polverizzate lo zucchero lavorando a velocità 10 per 10 secondi.
  3. Aggiungete i cubetti di latte e panna ghiacciati e le pesche tagliate a cubetti. Lasciate riposare per 5 minuti poi lavorate 40 secondi a velocità 8.

In alternativa vi consigliamo di provare il gelato alla banana.

Conservazione

Il gelato alla pesca si conserva in freezer, per circa 1 settimana, all’interno di un contenitore apposito con coperchio a chiusura ermetica.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Gelato

ultimo aggiornamento: 26-07-2020


Cheesecake alle more: per chi ama le torte facili con la frutta!

Come si prepara il Bellini? La ricetta semplice e veloce del cocktail alla pesca!