Ingredienti:
• 300 g di mandorle pelate
• 250 g di zucchero a velo + 80 g per la copertura
• 2 albumi
• 5/6 gocce di aroma di mandorla amara
• 1/2 limone grattugiato (buccia)
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 20 min
cottura: 10 min

Vi sveliamo come realizzare i pizzicotti di mandorla, dolci facili e veloci dal sapore celestiale. Vediamo insieme come si prepara!

I pizzicotti di pasta di mandorla sono dolci tipici della tradizione sicula, caratterizzati da un aroma avvolgente e un aspetto raffinato. La loro preparazione non richiede abilità nel campo della pasticceria, ma impone l’uso di materie prime pregiate. Questi golosi pasticcini siciliani vengono confezionati e regalati durante le festività, spesso abbinati a vini liquorosi.

10 ricette per tenersi in forma

 Pizzicotti di pasta di mandorla
Pizzicotti di pasta di mandorla

Preparazione della ricetta per i pizzicotti di pasta di mandorla

  1. Frullate le mandorle fino ad ottenere una farina sottile. Versate gli albumi in una ciotola capiente e sbatteteli con una forchetta per renderli schiumosi.
  2. Aggiungete agli albumi la buccia grattugiata di mezzo limone e 5 o 6 gocce di aroma di mandorla amara. Attenzione: la ricetta originale impone l’uso di soli limoni non trattati!
  3. Incorporate agli albumi la farina di mandorle e lo zucchero a velo.
  4. Inizialmente lavorate con un cucchiaio di legno. Quando la massa appare più compatta, impastate con le mani.
  5. Lasciate riposare il panetto ottenuto per un’oretta in frigo. Ciò ne migliora sia la consistenza che la facilità di lavorazione.
  6. Tagliate il panetto in porzioni da 25-30 g e fatene delle palline. Tuffate queste ultime nello zucchero a velo e ricopritele interamente.
  7. Poggiate i pasticcini sul fondo di una teglia rivestita di carta da forno e distanziateli tra loro di almeno 5 cm.
  8. Toccando la sommità delle palline con pollice, indice e medio, pizzicatele e pressate leggermente. Otterrete così la caratteristica forma irregolare tipica delle paste pizzicotti.
  9. Ponete la teglia in frigo per almeno 5 ore e lasciate riposare i biscotti. Stando all’originale ricetta dei pizzicotti di pasta di mandorla, questo passaggio è obbligatorio per poter ottenere dolci morbidi e impeccabili.
  10. Trascorso il tempo necessario, tirate fuori la teglia dal frigo e infornate a 190°C in modalità statica per 10-12 minuti. Saranno cotti quando appariranno candidi ma con una leggera doratura superficiale.
  11. Lasciate raffreddare le paste, quindi spostatele su un vassoio e cospargetele di ulteriore zucchero a velo.

Conservazione

Tra le ricette facili e veloci della tradizione sicula, quella dei pizzicotti è una delle più apprezzate! Potete conservarli in una biscottiera o un vassoio per 2 settimane.

Provate anche la torta di mandorle!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 21-03-2022


Hot cross buns senza glutine: un’idea per un dolce pasquale tradizionale

Tanto soffice quanto buona, ecco la torta Bertolda