Ingredienti:
• 200 g di farina 00
• 30 g di cacao amaro in polvere
• 1 uovo
• la scorza grattugiata di 1/2 arancia
• 1 pizzico di sale
• 8 g di lievito in polvere per dolci
• 75 g di zucchero semolato (+ q.b. per la decorazione)
• 60 g di burro
• 60 g di gocce di cioccolato
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 50

I dolcetti fritti tipici di Carnevale si fanno ancora più golosi. Ecco la ricetta veloce delle castagnole al cioccolato, nella loro versione piena di cacao.

Li abbiamo conosciuti nella loro versione classica e tradizionale, con l’impasto bianco o ripieni di Nutella. Adesso, invece, è arrivato il momento di provare la ricetta ancora più golosa di questo dolce di Carnevale: le castagnole al cioccolato. La preparazione base è la stessa, ma all’impasto va aggiunto tanto cacao. Per renderlo ancora più aromatizzato, usate la scorza d’arancia, se dovete servirli ai più piccoli. Altrimenti, sbilanciatevi con qualche goccia di liquore dolce.

Non dimenticate, poi, le gocce di cioccolato, che siano fondenti o al latte. La cottura rimane invariata, perché questi dolci veloci devono essere fritti in abbondante olio e, in fine, fatti rotolare nello zucchero semolato. Il risultato è un’alternativa ancora più gustosa e aromatizzata, per dei dolcetti particolari con cui arricchire il banchetto delle vostre festicciole.

10 ricette per tenersi in forma

Castagnole al cioccolato
Castagnole al cioccolato

Preparazione della ricetta per le castagnole al cioccolato

  1. Setacciate la farina e fatela cadere in una ciotola ampia. Aggiungete il cacao in polvere e lo zucchero.
  2. Unite il lievito e la scorza grattugiata di arancia. Mescolate per distribuire gli ingredienti.
  3. Tagliate a tocchetti il burro morbido e aggiungetelo al composto. Versate un uovo e un pizzico di sale.
  4. Cominciate a impastare energicamente con le mani. Quando il tutto comincia ad amalgamarsi, incorporate le gocce di cioccolato.
  5. Lavorate ancora su una spianatoia (infarinata), fino ad ottenere un panetto sodo e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 20 minuti in frigo.
  6. Al termine, trasferitelo di nuovo sulla spianatoia e staccatene un pezzo alla volta (di circa 15 g ciascuno). Modellate i pezzi a pallina e posizionatele su un vassoio.
  7. Riempite con olio di semi una pentola capiente e mettete a scaldare sul fornello. Quando è sufficientemente caldo, tuffate all’interno poche castagnole alla volta.
  8. Fate friggere ciascuna fino a quando diventa dorata, poi scolate e mettete su un vassoio, ricoperto con carta assorbente.
  9. Una volta fritti tutti i dolcetti, versate lo zucchero semolato in una ciotola. Fate rotolare all’interno una pallina alla volta e la ricetta è terminata!

In alternativa, potete preparare le castagnole al cioccolato al forno. Dopo aver creato le palline di impasto, disponetele su una leccarda, ricoperta da carta da forno. Fate cuocere a 180°C per 20 minuti.

Conservazione

Le castagnole al cioccolato sono gustosissime se mangiate al momento, ancora tiepide. Se ne preparate tante e ne avanza qualcuna, potete conservarle in frigo per 1 giorno, chiuse in un contenitore ermetico.

Tra le ricette facili e veloci di Carnevale, c’è anche quella per la versione classica delle castagnole fritte.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 28-02-2022


Pardulas sarde: ingredienti e ricetta

Crema pasticcera super cremosa: ricetta e consigli per un risultato perfetto