Che sia rotonda o quadrata, ecco come tagliare una torta nei modi più corretti, senza comprometterne l’aspetto.

Le torte sono, da sempre, i dolci più semplici e ricercati. Da fare in ogni forma, con più strati, colorate o con una varietà di farciture e decorazioni, rimangono un ottimo dessert per una merenda in casa o per una festicciola in compagnia. In particolare, sono quelle di compleanno a non poter mancare durante un’occasione speciale, per poter spegnervi su le candeline.

Tuttavia, è bene sapere come tagliare una torta. Esistono piccoli trucchetti per svolgere al meglio questa operazione. Sebbene sembri molto facile tagliare un dolce di questo genere, l’errore è sempre in agguato. Se tagliata nel modo sbagliato, la sua struttura può cedere e il suo aspetto può non risultare più invitante. Scopriamo, quindi, come si taglia una torta a fette in modo corretto.

10 ricette per tenersi in forma

Come tagliare una torta
Come tagliare una torta

Consigli su come tagliare una torta rotonda

Tagliare un dolce di forma circolare sembra un’azione semplice, tuttavia può essere quella più insidiosa. Il metodo più famoso ed efficace per far questo risale ai primi anni del ‘900. In questo periodo, sul periodo “Nature” venne pubblicato un articolo in cui lo scienziato Francis Galton spiegava come tagliare torta rotonda.

Per prima cosa, realizzate due tagli paralleli con un coltello dalla lama affilata, che passano per il centro del dolce; i tagli devono attraversare tutta la lunghezza della torta. Con l’aiuto di un coltello o una lama piatta e lunga, sfilate via la striscia di dolce che si è venuta a creare al centro e dividetela in fette uguali. Riunite le due grandi fette (semicircolari) che si sono create. A questo punto, ripetete i due tagli paralleli per il centro della torta e sfilate via le parti centrali che si son venute a creare; poi, fate combaciare i due pezzi di torta. Proseguite in questo modo fino a quando la torta si fa più piccola e diventa più facile tagliare fette uguali di dolce.

Come va tagliata una torta quadrata

Un po’ più semplice è capire come dividere in porzioni un dolce di forma quadrata o rettangolare. Il metodo più semplice su come si taglia una torta di questa forma prevede l’uso di uno spago o un filo da cucina. Con questo strumento, potete segnare una sorta di griglia sulla superficie del dessert e creare uno schema per il taglio della torta, da seguire con precisione. In questo modo, potete usare un coltello dalla lama affilata per dividere l’impasto in piccoli quadrati o rettangoli.

Ma come dividere una torta in 10 parti uguali?

Se siete in 10 a tavola, non c’è problema. Un metodo pratico per tagliare il dolce, specie se è composto da più strati ed evitando che la struttura cedi, prevede l’uso di un coppapasta. Prendetene uno che abbia un diametro di almeno un terzo del diametro della torta e posizionatelo nella parte centrale. Pressate per farlo scendere nell’impasto, in modo da tagliare la parte centrale. A questo punto, potete procedere tagliando le varie fette con un coltello. Adottando le giuste misure, potete procurarvi 10 fette uguali.

Niente più segreti: ecco come sostituire l’alcol nei dolci.

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 19-08-2022


Come bagnare il pan di Spagna: tutti i trucchi più utili

Guida pratica su come fare il caffè con la moka!