Ingredienti:
• 500 g pesche
• 200 g di zucchero
• 1/2 mela
• mezzo limone
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 173

Vi siete mai chiesti come fare la marmellata di pesche fatta in casa in meno di un’ora? Oggi vi diamo la soluzione: è facile e non sporcherete tutta la cucina, promesso!

La ricetta della marmellata di pesche, o confettura di pesche (come sarebbe più giusto chiamarla), è una preparazione che può servire per realizzare tantissimi altri dolci estivi: crostata di pesche, pan di spagna farcito, rotolo alla marmellata, biscotti e via dicendo.

Insomma, che la consumiate subito o che la conserviate in cantina per l’inverno, questa marmellata è davvero versatile. È il dolcetto facile e veloce che potete mangiare in qualsiasi momento: vi basterà spalmarla su un pezzo di pane. Con l’ausilio del microonde oggi la prepareremo in men che non si dica.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Marmellata di pesche
Marmellata di pesche

Come si fa la marmellata di pesche?

  1. Tagliate a pezzi le pesche e la mela senza sbucciarle e spremete il limone facendone un succo. Unite tutti gli ingredienti: pesche a pezzetti, mela a pezzetti, zucchero e succo di limone e metteteli in una ciotola adatta al microonde (magari di vetro). Frullate il tutto con il frullatore ad immersione.
  2. A questo punto siamo pronti per cuocerla. Mettete la terrina con il composto ottenuto nel microonde a 700 watt per 10 minuti. (o comunque alla massima potenza). Dopo dieci minuti, estraetela (facendo attenzione a non bruciarvi) e mescolate. Mettetela nuovamente nel microonde e cuocete per altri 15 minuti.
  3. Se volete che la marmellata sia un po’ più tirata, rimescolate e mettete a cuocere ancora per 3-5 minuti.
  4. Quando è ancora calda, mettetela nei vasetti sterilizzati e chiudeteli: formeranno il vuoto raffreddandosi e saranno pronti per essere riposti in dispensa.

Questa ricetta potete farla anche con meno calorie… Per realizzare la marmellata di pesche senza zucchero, vi basterà scegliere dei frutti molto maturi e usare 2 cucchiai di miele o dolcificante al posto delle quantità di zucchero che abbiamo utilizzato. Verrà ugualmente buona!

Marmellata alle pesche con il Bimby

  1. Come prima, lavate e tagliate la frutta e mettetela nel boccale. Lavorate per 2 minuti a vel. 3.
  2. Aggiungete lo zucchero e il succo di limone e cuocete per 45 min. a 90°, vel. 1 con funzione antioraria.
  3. La marmellata è pronta ma, a seconda della consistenza che preferite, cuocete ancora per 5-10 min. con temp. Varoma e vel 1, sempre con funzione antioraria.
  4. Mettete la marmellata in un vasetto di vetro sterilizzato e chiudete bene il coperchio.
  5. Potete conservare i vasetti di marmellata fino ad un massimo di 12 mesi. Una volta aperti, conservateli in frigo: la marmellata va consumata entro 3 settimane!

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi consigliamo di provare a fare il nostro dolce estivo più elegante: rotolo alla marmellata!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Pesche

ultimo aggiornamento: 13-08-2020


Cocktail analcolici (e dove trovarli): una guida completa per accontentare i gusti di tutti

Soffice e golosa, la torta alle pesche e amaretti vi conquisterà!