Ingredienti:
• 1 confezione di pasta sfoglia
• 2 fette di pan brioche
• 500 g di rabarbaro
• 20 g di burro
• 70 g di zucchero
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 45 min

La tarte tatin di rabarbaro è un dolce originale e dal gusto davvero particolare. La ricetta sfiziosa che sorprenderà tutti.

La tarte tatin di rabarbaro rappresenta la scelta ideale quando si ha voglia di qualcosa di dolce ma che sia al contempo diversa dal solito. Tra i dolci con rabarbaro risulta infatti essere tra i più semplici ma senza perdere quel gusto particolare che la rende unica nel suo genere.

Un dolce per palati sofisticati e per chi ha davvero voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Il sapore amarognolo del rabarbaro crea infatti un particolare contrasto con lo zucchero e la pasta sfoglia, dando vita ad una preparazione diversa da quelle a cui si è abituati e per questo decisamente interessante da provare. Scopriamo, quindi, come fare la tarte tatin di rabarbaro!

10 ricette per tenersi in forma

tarte tatin di rabarbaro
tarte tatin di rabarbaro

Preparazione della ricetta della tarte tatin con rabarbaro

  1. Iniziate lavando con cura il rabarbaro e asciugandolo per poi tagliarlo a pezzi alti circa 4 cm.
  2. Prendete uno stampo da forno dal diametro di 20 cm e imburratelo con cura usando parecchio burro. Per la grandezza dello stampo dovrebbero bastarne 20 g.
  3. A questo punto cospargetene la base con una manciata abbondante di zucchero.
  4. Sistemate i tronchetti di rabarbaro su tutta la superficie dello stampo facendoli aderire al meglio con lo zucchero.
  5. Ora prendete le fette di pan brioche e frullatele per poi spargerle sul rabarbaro appena inserito nello stampo.
  6. Proseguire alternando strati di zucchero e rabarbaro fin quando i due ingredienti non saranno terminati.
  7. Prendete la pasta sfoglia e coprite il dolce. Nel farlo è importante far arrivare i bordi fino al fondo dello stampo. In questo modo, una volta rovesciato il dolce, questi saranno ben visibili e manterranno intatta la struttura della tarte tatin.
  8. Bucherellate la superficie con i rembi di una forchetta e infornate in forno preriscaldato a 180°C lasciando cuocere il tutto per 45 minuti.
  9. Trascorso il tempo, estraete il dolce dal forno e lasciatelo raffreddare per qualche minuto.
  10. A questo punto, rovesciate la tarte tatin su un piatto da portata e servite ancora tiepida.

Conservazione

Questo dolce si mantiene per 1 o 2 giorni purché ben riposto sotto una campana di vetro o di plastica. Prima di servire la tarte tatin è possibile scaldarla in forno o in padella per qualche minuto.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella della tarte tatin classica!

3/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 08-09-2022


Ospiti a cena: come stupirli con ricette veloci e creative

Crostata dell’orso Yoghi: la ricetta di Francesca Marsetti