Ingredienti:
• 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare pronta all'uso
• 500 ml di latte
• 130 g di zucchero
• 5 tuorli
• 40 g di amido di mais
• 1 bacca di vaniglia
• scorza di 1/2 limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 25 min

I wienerbrod a base di sfoglia e ricchi di golosa crema pasticcera sono la colazione migliore che ci sia da fare a casa in poche mosse.

La ricetta di oggi ci porta dritti dritti in Danimarca. I Wienerbrod, infatti, sono una delle brioches danesi più famose e fanno parte di quei dolci che non possono mai mancare a colazione. L’origine di questa ricetta viene fatta risalire al 1850 circa, quando i panettieri danesi protestarono contro il metodo di pagamento. Di conseguenza molti proprietari dei panifici iniziarono ad assumere dei pasticceri austriaci che importano in Danimarca alcune loro ricette tra cui quella delle paste ripiene alla crema.

Di seguito vi spieghiamo come prepararle velocemente grazie all’uso della pasta sfoglia pronta.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Wienerbrod
Wienerbrod

Come fare il Wienerbrod danese

  1. Innanzitutto dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera: incidete delicatamente la bacca di vaniglia e togliete tutti i semini con un coltello.
  2. Versate il latte in un pentolino, aggiungete la bacca e i semi della vaniglia poi grattugiatevi all’interno la scorza del limone facendo attenzione a non grattare la parte bianca.
  3. Mettete il pentolino con il latte sul fuoco e aspettate che sfiori il bollore. Spegnete il fuoco e togliete il baccello. Intanto sbattete i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais.
  4. Aggiungete i tuorli sbattuti al latte caldo, mescolate e riportate sul fuoco. Fate addensare la crema mescolando regolarmente per evitare che si attacchi sul fondo.
  5. Quando la crema sarà diventata bella densa spegnete il fuoco e trasferitela in una ciotola di vetro. Coprite la crema con la pellicola a contatto e fatela raffreddare.
  6. Prendete i due rotoli di pasta sfoglia e dividetela in quadrati delle stesse dimensioni. Posizionate tre quadrati di sfoglia uno sopra l’altro e farcite ogni porzione con un bel cucchiaio di crema.
  7. Ripiegate i bordi di sfoglia verso l’interno poi posizionate i dolcetti farciti su una teglia ricoperta con della carta da forno. Mettete a cuocere in forno già caldo a 180°C per 15 minuti.
  8. A cottura ultimata sfornate e fate intiepidire prima di assaggiare.

A questo punto, non vi resta che provare anche le girelle danesi.

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 01-02-2021


Graffe al forno: un’incredibile ricetta light per Carnevale!

I nutellotti sono i biscotti più golosi che ci siano: scommettiamo?