Il dolce freddo più buono? La cheesecake al limone, ovviamente!

Ingredienti:
• 200 g di biscotti digestive (o a vostra scelta)
• 100 g di burro
• 500 g di ricotta vaccina
• 250 g di Philadelphia
• 250 g di zucchero a velo
• 200 g di succo di limone
• scorza di 2 limoni
• 100 g di panna fresca liquida
• 10 g di gelatina in fogli
• 50 g di maizena
• 200 g di acqua
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 40 min
kcal porzione: 408

Frescheza, leggerezza, colore… cos’è? Oggi prepareremo insieme la cheesecake fredda al limone che farà impazzire i vostri ospiti!

La cheesecake al limone fredda è un dolce veloce senza cottura molto apprezzato quando la temperatura inizia ad alzarsi. Vi piacerà tantissimo se apprezzate anche voi quelle ricette di torte semplici ma genuine che sono alla portata di tutti! A noi sapete cosa ricordano? Vi diamo un indizio: borsa della nonna… caramelle… ancora niente?

Ma sì che sono loro, le caramelle o gelatine al limone che le nostre nonne tiravano fuori dalle loro borsette quando facevamo i bravi e ci premiavano con questa piccola goccia di felicità. Il sapore è più o meno quello: un misto tra acidità del limone, freschezza e anche un po’ di dolcezza. Questa tortina veloce, insomma, ci fa un po’ lo stesso effetto della madeleine proustiana. Siete pronti a fare un tuffo nei ricordi?

Cheesecake al limone
Cheesecake al limone

Preparazione della cheesecake al limone

  1. Preparate la base sbriciolando i biscotti e mischiandoli con il burro fuso. Schiacciate per bene il composto nella cerniera e mettetelo in frigo.
  2. Occupiamoci adesso della crema: mettete la gelatina a mollo in acqua fredda per circa 15 minuti e setacciate la ricotta all’interno di una ciotola bella grossa. Unite anche il Philadelphia e mescolate il tutto con una frusta. Aggiungete la scorza limoni grattugiata, poi spremeteli fino a ricavare 90 g di succo circa, che vi consigliamo di filtrare e da aggiungere ai formaggi una volta filtrato.
  3. Mescolate tutto di nuovo e unite anche lo zucchero a velo (solo 150 g) continuando a mescolare. A questo punto versate la panna in un tegame; quando la panna raggiungerà quasi il bollore, spegnete il fuoco strizzate bene la gelatina e, sempre a fuoco spento, unitela alla panna calda per scioglierla completamente.
  4. Quando la panna si sarà raffreddata, inseritela nel composto con i formaggi mescolando. A questo punto la base di biscotti si sarà sufficientemente rassodata. Quindi riprendetela dal frigo, versateci sopra la crema, livellatela e riponetela in frigorifero per almeno 1 ora.
  5. Pensiamo adesso alla glassa. Versate in un pentolino lo zucchero a velo rimasto e la maizena, poi aggiungete 100 g di succo di limone e l’acqua. Mescolate rapidamente con una frusta in modo da eliminare tutti i grumi. Trasferite ora la glassa sul fuoco e cuocete per 4-5 minuti fino a farla addensare. Se volete farla giallo intenso, aggiungete qualche goccia di colorante alimentare, altrimenti rimarrà sul trasparente. Lasciate intiepidire e poi versatela sulla cheesecake solidificata!
  6. Riponetela ora in frigo per almeno 2 ore, oppure se avete fretta aspettate solamente che la glassa si solidifichi bene sulla torta. Et voilà, ora avete una torta buonissima da servire! Come vedete, noi l’abbiamo decorata con dei macarons al limone, ma voi potete semplicemente adagiarci sopra delle fettine o scorze di limone.

Se vi è piaciuta questa ricetta e avete voglia di qualcosa di fresco ma più goloso, vi consigliamo la nostra cheesecake alla Nutella!

Cheesecake al limone senza colla di pesce? No problem!

La gelatina alimentare, o colla di pesce, è un prodotto di origine animale, pertanto se siete vegetariani potete valutare di utilizzare in alternativa la gomma agar-agar.

Se volete usare l’agar agar questa è la procedura: l’agar si scioglie a temperature comprese fra gli 85°C e i 90°C (bollore del liquido). La panna, quindi, va bene, ma tenete d’occhio la temperatura. L’equivalenza è più o meno un cucchiaino di agar agar da considerare come circa otto fogli di colla di pesce (ogni foglio pesa circa 5 g).

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 25-06-2019

X