Sveliamo tutto ciò che c’è da sapere sul fornetto versilia, cos’è e come usarlo in cucina. Molto utile per alcune preparazioni, a volte è un degno sostituto del forno.

Tanti sono gli strumenti che possono aiutarci in cucina. Ad esempio, sapete cos’è il fornetto versilia? Si tratta di un pratico tegame dalla particolare forma che aiuta a cucinare cibi altrettanto particolari. Adatto per ciambelloni o pane, è utile per una cottura omogenea e anti-spreco. In poche parole, può definirsi una pentola ecologica che, molto spesso, può sostituire il forno. In questo modo, si evitano sprechi di corrente e di energie.

10 ricette per tenersi in forma

Fornetto versilia cos'è
Fornetto versilia cos’è

Il fornetto versilia, cos’è?

Lo avete comprato, ma non sapete come usare il fornetto versilia? Cominciamo a capirlo, analizzando com’è fatto. Questo prodotto consiste in un capiente tegame di forma circolare e in alluminio. A coprirlo ci pensa un coperchio pieno di fori, che permettono la giusta evaporazione del calore. Ai lati ci sono due pratici manici, mentre all’interno si alza un foro centrale, che divide lo spazio a mo’ di ciambella. Alto 26 centimetri e con un diametro di 15, va abbinato a uno spargifiamma. Posizionate questa piastra alla base, tra il fondo del tegame e il fornello, per permettere una equa distribuzione del calore.

Come funziona il fornetto versilia

Per capire quali sono i vantaggi del fornetto versilia in cucina, dobbiamo capire come usarlo. Per cuocere impasti dolci o salati, potete evitare di usare il forno e versarli in questa particolare pentola. Essendo in alluminio, dovete prima imburrarla e infarinarla, oppure rivestire con carta da forno, per non far attaccare l’impasto ai bordi. Posizionate lo spargifiamma sul fornello, per poi metterci sopra il fornetto.

Nei primi 5 minuti di cottura, regolate una fiamma alta. Successivamente, abbassatela e continuate in questo modo la cottura. Grazie alla piastrina posizionata alla base, il calore può propagarsi in maniera uniforme a tutto l’impasto. Inoltre, viene spinto dal basso all’alto, così da facilitare la lievitazione e fuoriuscire attraverso i fori del coperchio. Molto importante è non sollevare il coperchio nei primi 30 minuti di cottura, altrimenti il prodotto potrebbe non lievitare nel modo giusto. Rispetto al forno, con questo attrezzo i tempi di lievitazione possono allungarsi. Ma l’impasto risulta, comunque, cotto uniformemente e alto.

Quando usare questa particolare pentola

Analizziamo per quali ricette viene usato il fornetto versilia. Data la forma che permette di ricavare impasti con dei buchi al centro, questa pentola è adatta per cuocere ciambelle di ogni tipo. Usatelo per ottenere impasti soffici e alti, come un particolare ciambellone alla farina di fagioli o un ciambellone alle mele. Inoltre, è adatto per realizzare il pane, sia a base salata che a base dolce.

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 09-03-2022


Differenza tra fecola di patate e amido di mais: da ora niente più segreti

Ma com’è nata la storia della Colomba di Pasqua?